PROGETTO ANTERA  – ATTIVARE LA PARTE GERMINALE DEL SE\’ 

Dal riconoscimento del problema alla soluzione Prevenzione – creazione della cultura della non violenza – azione e cura –

UN PROGETTO DEDICATO ALLE DONNE VITTIME DI VIOLENZA (DI QUALSIASI TIPO)  E DONNE CON PROBLEMI DI DIPENDENZA AFFETTIVA

EVENTO DI PRESENTAZIONE

04 Settembre 2020

presso la Sala Rossa del Municipio Roma VII –  Piazza di Cinecittà, 11 – 00175 Roma

 

 

Enti Promotori: 

L\’ASSIPROMOS è un’associazione di promozione sociale, che ha tra i suoi fini quello di promuovere delle azioni a prevenzione e sostegno del disagio sociale inteso sia come svantaggio economico che morale.

L’ASSOCIAZIONE PSY ONLUS – Consultorio Psicoterapia e Psicologia Clinica,  aderente al Registro della Psicoterapia Sostenibile – Ordine degli Psicologi Regione Lazio è un\’associazione di professionisti che svolge la loro attività prevalentemente nel terzo settore e si occupa di promuovere in ogni ambito sociale il benessere psicofisico della persona favorendo la conoscenza e l\’utilizzo della psicologia e della psicoterapia nei vari ambiti ad essa precipui; attraverso iniziative di carattere socio-culturale, ricreativo, assistenziale, e di cura.

Il Municipio Roma VII – Assessore Politiche Sociali, Pari Opportunità e Politiche Abitative. Dr.ssa Cristina Leo

 

INSIEME CONTRO LA VIOLENZA
Il progetto ha la finalità di aiutare le DONNE ad attraversare un percorso di CONSAPEVOLEZZA della VIOLENZA, della NORMALIZZAZIONE della violenza che viene sostenuta a livello culturale;  aiutare le DONNE a SOSTENERE e ove necessario, riattivare la parte germinale del SE\’. La parte generativa ossia l\’antera della propria identità è il substrato attraverso il quale possono essere messe in azione i comportamenti necessari per non subire la violenza (di qualunque tipo essa sia) e sottostare alla dipendenza affettiva.  (Antera- dal greco antheros, che significa “fiorito” termine botanico,  è elemento che nutre e permette la nascita di altri fiori)

Il progetto si pone specificamente l’obiettivo:

-di prevenire la violenza di genere;

-ove esistente, riconoscerla e risolverla con la proposizione di azioni specifiche e cura;

-di creare la cultura della non violenza attraverso non solo la cura ma anche e soprattutto attraverso la prevenzione;

Gli obiettivi sono realizzati attraverso un programma educativo, variamente articolato, volto alla prevenzione della violenza di genere nonché, ove esistente, alla sua cura.

Si rivolge alle DONNE con azioni specifiche ma anche agli UOMINI con azioni di creazione della cultura della non violenza e del riconoscimento della pervasività della violenza. 

I vari tipi di violenza possono presentarsi isolatamente, ma più spesso sono combinati insieme. La violenza è intrisa di paura, la paura delle conseguenze, in chi la subisce, se osa ribellarsi o anche solo non fare la “cosa giusta”, ovvero comportarsi, fare, parlare (o meglio tacere), in quel certo modo che sembra essere l\’unico accettabile dal partner.

La violenza all\’interno delle relazioni affettive è la più diffusa in ogni società e cultura, ed ha le proprie radici nella millenaria disparità di diritti  e sottomissione delle donne nella società patriarcale.  La violenza rappresenta la sconfitta della società.

La violenza ha gravi ed importanti conseguenze, sia sulla salute fisica che psicologica di chi la subisce, conseguenze che si manifestano nel breve periodo ma anche e soprattutto nel tempo, per molto tempo, se non si interviene.

Le azioni messe in campo dal Progetto Antera si occuperanno della prevenzione, presa in carico e cura dei vari tipi di violenza attraverso azioni che:

  1. azione di sensibilizzazione :   incontri sulla violenza del linguaggio (02.10.2020) e sulla dipendenza (25.11.2020)
  2. azione di formazione della cultura – cineforum proiezione di film inerenti la tematica della violenza con dibattito  
  3. azione di tutela – gruppo di counseling/psicologico di orientamento al lavoro  
  4. azione attivazione risorse – attraverso corso di autodifesa, corso di teatro
  5. azione di cura – gruppo terapeutico di DBT emotional social skill  – Interventi di psicoterapia individuale e familiare

Il progetto è visionabile sul sito www.progettoantera.it 

Il progetto ha ottenuto il gratuito patrocinio del Municipio Roma VII e Municipio Roma VI  

Tutte le azioni sono gratuite per i partecipanti al progetto. Per iscriversi, partecipare, o prendere informazioni inviare il modulo di contatto presente sul sito del progetto.

Causa COVID 19 – L’evento del 4 Settembre sarà svolto in presenza su inviti e con prenotazione, oltre che in diffusione diretta su Facebook, Teams, Hangout Meet – gradita mail di prenotazione info@progettoantera.it